close
NEWSPC

Il sondaggio della League of Legends rivela il gruppo di giocatori più tossici

Mentre i giocatori tossici hanno afflitto i giochi multiplayer sin dal loro inizio, League of Legends ha guadagnato una reputazione negativa tra i membri della comunità, come quando uno streamer Twitch è stato sospeso dopo aver bandito uno stream sniper su LoL. Tuttavia, un fan ha tentato di creare un modo basato sui dei dati per scoprire quali giocatori sono i più problematici.

In un post sul subreddit di League of Legends, l’utente di Reddit e fan, Celianna ha pubblicato i risultati di un sondaggio tra i giocatori e ha spiegato come i risultati sono stati ottenuti e analizzati. Sebbene abbia iniziato con i dati demografici di base, confrontando il numero di giocatori maschili e femminili, ha rapidamente approfondito le informazioni sulla posizione del giocatore, le varie classi e le ragioni del gioco.

Nel determinare la tossicità dei giocatori, Celianna ha riscontrato che il 98% dei giocatori ha dichiarato di essere stato atto di harassment durante il gioco, mentre il 79% ha riferito di essere stato anche arrabbiato anche dopo la fine della partita. Tuttavia, il giocatore è stato anche in grado di determinare quale classe di giocatori era la più tossica. Assegnando punti specifici a comportamenti tossici, come flame o permettendo ai compagni di squadra di morire di proposito, e chiedendo ai giocatori se si sono impegnati in tali comportamenti, Celianna ha quindi raggruppato i giocatori per classe e sommato i loro punti totali. Mentre 174 punti totali possono essere raggiunti facendo tutti i comportamenti elencati, tutti i giocatori che hanno ottenuto 86 punti o più sono stati etichettati come “estremamente tossici”. Nel rapporto finale, le classi Slayer sono state etichettate come “estremamente tossiche” al 26% e uno dei maggiori contribuenti alla cultura tossica di League of Legends.

Per vedere tutti i dati raccolti da Celianna cliccate su questo testo.

 

Sebbene alcuni commentatori di Reddit abbiano accusato Celianna di cherry-picking data per raggiungere alcune delle conclusioni del sondaggio, le spiegazioni e le analisi del creatore del sondaggio sembrano essere valide e sembra un tentativo di essere neutrali. Celianna avrebbe potuto facilmente chiedere ai giocatori, quale gruppo di giocatori pensavano fosse più tossico. Ma ha invece tentato di definire la tossicità con criteri coerenti, matematici e giudicato ogni giocatore attraverso questo sistema. Mentre Celianna ha anche ammesso che potrebbero esserci degli errori matematici in alcune parti del sondaggio, gli errori non dovrebbero giustificare alcuna accusa o forte reazione da parte dei fan di League of Legends. Dopotutto, l’autore ha anche sottolineato che durante tutto il rapporto, ha fatto del suo meglio per includere eventuali dati extra che non corrispondessero alle sue conclusioni.

Nonostante eventuali errori matematici, il resoconto di Celianna è ancora un’impresa straordinariamente dettagliata. Come quando il canale Twitch di Riot Games è diventato il primo a raggiungere 1 miliardo di visualizzazioni, il gran numero di partecipanti e la quantità di dati che sono stati estratti dal sondaggio sono la prova di quanto sia davvero grande la comunità LoL.

Con la Pro League ancora in corso, e nuove skin ed eventi a venire, sia i giocatori tossici che quelli normali hanno molto da aspettarsi nel 2020. Non c’è da meravigliarsi che League sia ancora uno dei più famosi giochi di eSport esistenti.

League of Legends è disponibile su PC.

Fonte: gamerant

Tags : gamergamesleaguelegendsLoLofRiotToxic

Leave a Response