close

In questi giorni si stanno tenendo molti incontri per gli investitori, e fra questi si è tenuto quello di Ubisoft che – dopo i molti posticipi annunciati lo scorso anno – sembra intenzionata a fare uscire questi giochi a breve.

Ubisoft indubbiamente non sta andando benissimo a livello economico, principalmente a causa della sua formula di gioco/abbonamento che ha proposto negli ultimi tempi. Tuttavia, sembra aver riconosciuto i suoi errori e voglia recuperare.

Tra aprile 2020 e marzo 2021, infatti, saranno in uscita cinque giochi AAA, di cui ne conosciamo già tre: Watch Dogs LegionGods & MonstersRainbow Six: Quarantine. Gli altri due non sono stati dichiarati, ma stando a Jason Schreier di Kotaku (leaker molto attendibile) sarebbero Assassin’s Creed “Ragnarok” e un nuovo episodio de Far Cry.

Gli assenti, oltre all’ormai iper-leakato Splinter Cell, sono anche Skull & BonesBeyond Good and Evil 2, di cui non sentiamo più parlare da forse troppo tempo. Al momento non abbiamo notizie sullo sviluppo dei titoli, quindi non resta che aspettare.

Stando alle dichiarazioni ufficiali, tre giochi usciranno entro la fine del 2020 e due nel 2021. Probabilmente i tre del 2020 saranno Assassin’s Creed “Ragnarok”, Gods & Monsters e Watch Dogs Legion, lasciando quindi il presunto nuovo Far Cry e Rainbow Six: Quarantine per il 2021.

Cosa ne pensate? Siete delusi dalla presunta assenza del nuovo Splinter Cell? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.

Tutto su Ubisoft

fonte: PushSquare

Tags : 20206aaaassassin'screedcrydatadidogsfargodsleaklegionmonstersoneps4ps5quarantineragnarokrainbowseriessixubisoftuscitawatchxxbox
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.

Leave a Response