close

Animal Crossing: New Horizons, in uscita il prossimo mese, è stato classificato dalla ESRB (il rating valido per il territorio americano) con Purchases (acquisti): potrebbe il titolo contenere alcuni DLC in futuro?

In quest’ultimo periodo Nintendo sta andando giù duro con i pass di espansione, mettendone a destra e a manca (citiamo Super Smash Bros. Ultimate, Fire Emblem: Three Houses e Pokemon Spada Scudo). C’è da dire che i DLC di Nintendo fino ad ora si sono rivelati più che validi, ma cosa ne pensa il pubblico?

L’ESRB ha classificato Animal Crossing come contenente acquisti in-game e, sebbene non sappiamo ancora di cosa si tratti, potrebbe essere sia DLC che un vero e proprio pass di espansione. Mentre con New Leaf, infatti, tutti i DLC erano gratuiti, Pocket Camp (per mobile) ha microtransazioni e anche un servizio ad iscrizione.

Nelle pagine Nintendo di Ultimate o di Three Houses, è presente acquisti in-game tra le diciture e possiamo notare che entrambi hanno un pass di espansione: cosa ne pensate? New Horizons gioverebbe da un pass di espansione o sarebbe meglio tenere tutto gratuito?

Ricordiamo che Animal Crossing: New Horizons uscirà in data 20 marzo 2020 in esclusiva su Nintendo Switch.

Tutto su Animal Crossing: New Horizons

fonte: NintendoLife

Tags : animalcrossingdatadidlcespansionehorizonsnewnintendopassprezzoswitchtraileruscita
fil8

The author Filippo Aldrighetti

Appassionato di videogiochi, K-Pop, anime e qualsiasi cosa possa sembrare anche solo vagamente orientale, è dietro alla creazione di Gamesview.
Tra gli altri passatempi citiamo guardare commedie romantiche, usare la light mode su Visual Studio e dimenticarsi i kanji una dozzina di minuti dopo averli memorizzati.

Leave a Response