close
FEATURENintendo SwitchPCPS4Xbox One

Estate 2019: a cosa giocare, fra recuperi e novità?

Crediti immagine in evidenza Gábor Adonyi // Pixabay

Ah, l’estate… uno dei periodi (se non il periodo) più belli dell’anno, fra mare, montagne, città e… videogiochi. In questo editoriale vedremo dei consigli su come spendere la propria estate in termini videoludici, fra recuperi e novità.

Recuperi da ombrellone

Crediti: @nintendoswitchitalia [Instagram]
Iniziamo dai recuperi da ombrellone, ovvero quei recuperi più leggeri e adatti anche – appunto – ad un ombrellone, paragonabili ad una buona lettura estiva. Se state cercando la leggerezza, la spensieratezza e l’intuitività tipica di un gioco Nintendo, continuate pure a leggere. Se, invece, cercavate qualcosa di più “profondo”, potete passare alla prossima sezione dell’articolo.

1, 2, Switch!

Iniziamo in quarta con un party game che – purtroppo – è stato un po’ troppo spento anche da Nintendo stessa. Va detto che il titolo non valeva il prezzo a cui era venduto al day one, e adesso il prezzo non è diminuito molto (potete trovarlo su Amazon a €40,99). Il titolo comprende un’ampia – e divertente – collezione di minigiochi, e può vantare anche un’ottima modalità detta Scontro a Squadre.

L’acquisto – nonostante il prezzo forse troppo alto – è consigliato senza indugi a famiglie o gruppi di amici (purché ristretti, fra i due e i quattro, massimo cinque o sei) che stanno cercando di giocare senza pensiero. Assolutamente sconsigliato a chi gioca da solo o a chi preferisce il singleplayer in generale. Altrimenti, potreste provare ad attendere l’anno prossimo, per tentare un acquisto sui 30/35€. Va comunque detto che i giochi Nintendo non scendono molto di prezzo, quindi per i 20€ dovreste poter attendere anche fino al 2020, se non 2021. Il titolo, comunque – ribadisco – è perfetto per la spiaggia.

Super Mario Odyssey

Procediamo con un capolavoro: Super Mario Odyssey, valutato da Gamesview 9.5 (qui la nostra recensione) Nonostante la sua mole di contenuti, tendo a definirlo più “leggero” di The Legend of Zelda: Breath of The Wild, in quanto ha una struttura openworld molto aperta, che permette di andare in giro a cercare lune nel tempo perso, e finita la storia principale, che vi terrà attaccati al gioco per una decina di ore.

Reperibile su Amazon a €49,97 (anziché i €59,99 dell’uscita, anche questo non si è abbassato molto), Odyssey è un recupero caldamente consigliato. Nonostante abbia una modalità multiplayer da due giocatori, essa è abbastanza grossolana e rovina l’esperienza più che migliorarla, quindi lo consigliamo come titolo singleplayer. Da giocare sia sotto l’ombrellone che in città, in montagna o dovunque vi troviate, questo gioco vi appassionerà fino all’ultima luna.

Mario + Rabbids Kingdom Battle

C’erano moltissimi giochi fra cui scegliere per questo terzo candidato… un Just Dance, Kirby Star Allies o Yoshi’s Crafted World… eppure ho optato per uno strategico. Buffo, no? In realtà, niente affatto. Perché Mario + Rabbids Kingdom Battle è, sì, uno strategico, ma è anche semplicissimo. Le meccaniche sono spiegate in modo lineare, e tutta l’esperienza è intrisa del tipico fascino di Mario.

Disponibile su Amazon a €42,90 (anche se non è Amazon a spedirlo), vi assicuro che ne vale la pena. Se non avete mai giocato ad uno strategico, questo è il momento di iniziare, grazie all’immediatezza dei Rabbids fusa con un ottimo comparto tecnico ed un’eccellente colonna sonora. Adatto all’ombrellone o alla TV di casa, il gioco contiene anche un’ottima modalità per due giocatori.

Go Vacation

Non fatevi ingannare dalla pessima grafica pseudo-poligonale che lo fanno sembrare un titolo per Nintendo 64: Go Vacation è bellissimo. A dirla tutta si tratta di un porting da Wii, quindi se siete in possesso di Wii o Wii U potete giocare al gioco senza molti problemi, e non vi perderete neanche molto, visto che le novità sono due in croce.

Comunque, il gioco rimane divertentissimo, sia da giocare da solo (forse leggermente meno divertente, ma si può fare comunque senza intaccare l’esperienza di gioco) che con gli amici o la famiglia. Il titolo vi porta sull’isola Kawawii, composta da quattro Resort: mare, montagna, neve e città. Posso già indovinare su quale passerete la maggior parte del tempo, ma non preoccupatevi: è proprio al mare che inizierà la vostra avventura. Perfetto mentre attendete le vostre vacanze, ma anche in trasferta sotto l’ombrellone.

Recuperi… impegnativi

Se non volete perdere la sfida tipica dei giochi a cui giocate, non preoccupatevi: c’è sempre qualcosa di impegnativo (o almeno parzialmente impegnativo) che richieda qualche capacità in più, sia esso un colossal basato sulla trama o un gioco alla Dark Souls capace di farvi perdere le staffe. E noi siamo qui per questo.

Civilization VI

Ma… sei pazzo? Non fate congetture: Civilization VI è perfetto per tenervi in forma l’ippocampo: un bello strategico che, fra l’altro, è da poco approdato su Switch: anche voi non vedete l’ora di formare il vostro impero nei panni di Alessandro Magno stando sdraiati sotto l’ombrellone, vero? Il titolo – comunque – può anche essere giocato su PC (dove dà il meglio di sé), magari in città mentre avete affisso al muro il countdown alla prossima vacanza.

Civilization VI, tuttavia, si presta poco alla leggerezza tipica di altri strategici (quali il già citato Mario + Rabbids Kingdom Battle), ed è già più avviato nel genere. Comunque, essendo il gioco a turni, basta un inizio in grande stile in viaggio o al mare e, poi, potrete spassarvela!

Attenzione: per avviarlo, essendo un gioco online, serve una connessione WiFi. Se lo state considerando gioco da spiaggia, assicuratevi di avere una rete disponibile che funzioni, sconsigliato utilizzare quella del vostro cellulare, a meno che vogliate rendere ricco il vostro operatore telefonico.

Una bella esclusiva Playstation

Non sto essendo generico: sappiamo tutti che Playstation ha molte buone esclusive, e quale giocare dipende solo da voi: se state cercando un gioco più simile ad un film, non potrete resistere a Detroit: Become Human, di David Cage, uscito lo scorso maggio. Se state, invece, cercando qualcosa di più “colossale”, non potrete resistere a God of War di Santa Monica Studios, vincitore del Game of the Year 2018.

Altro consiglio è giocare (se ancora non lo hai fatto) a The Last of Us, presente anche in versione Remastered su PS4. Non dovrebbe costare molto, visto che è abbastanza datato come gioco, e su Amazon è reperibile a €22,50. Comunque, potete scegliere l’esclusiva che più vi intriga, visto che ne è pieno.

Watch Dogs (serie)

Durante questo E3, Ubisoft ha annunciato Watch Dogs 3, che approderà marzo prossimo su PS4, Xbox One e PC. E quale occasione migliore per recuperare la serie degli hacker firmata Ubisoft prima del terzo capitolo (anche se, essendo indipendenti, potrete giocarci anche senza aver provato gli altri).

Nonostante sopra abbiamo indicato Watch Dogs (serie), ti sconsiglio di provare il primo capitolo, in quanto è pessimo, ed ha idealmente soltanto un buon concept. È, ovviamente, sufficiente, ma è molto meglio giocare a Watch Dogs 2, che grazie alla sua buona storia e alla moltitudine di missioni secondarie ti terrà attaccato allo schermo per una buona trentina di ore. Allo stesso modo, è possibile approfittare dell’anno di pausa per recuperare un Assassin’s Creed, iniziando da Origins o da Odyssey (entrambi buoni, Odyssey è migliore sotto alcuni aspetti ma sono indipendenti).

Indeciso? Prova un abbonamento!

Se non sai che pesci pigliare, puoi provare ai servizi di abbonamento dalle due (più una) piattaforme, e andare un po’ ad istinto: dopotutto, ormai quei giochi sono tuoi! I vari servizi di abbonamento offrono un’ampia libreria di titoli che funziona a grandi linee come Netflix, ed è un’ottima occasione per provarla.

Iniziamo con Playstation Now, arrivato da poco in Italia, ma che ha già un buon catalogo di titoli in streaming, che propone a €14,99 al mese. Segue Xbox Game Pass, di recente disponibile anche per PC, che a €9,99 (o, se preso insieme a a Xbox Live a €12,99) al mese (qui tutte le offerte) vi garantisce l’accesso ad un catalogo pullulante di giochi, con più di cento giochi fra cui esclusive e buoni titoli. Cosa aspettate a tuffarvi in Sea of Thieves e Fallout 4?

Il “più una” di sopra era rappresentato da Nintendo Switch Online che, se abbonati, vi propone una galleria di giochi per NES giocabili proprio come nell’origine (e anche con gli stessi bug, esatto). Non si tratta di un vero e proprio servizio, ma una partita qua e là potrebbe essere gradita.

In arrivo quest’estate: su cosa puntare gli occhiali da sole?

Anche quest’estate sono in arrivo dei buoni giochi e – indipendentemente da cosa vogliate giocare – è sempre una buona idea almeno dar loro un’occhiata: potreste trovare il vostro nuovo gioco preferito o il vostro compagno di ombrellone. Abbiamo scelto di proporvi al massimo due giochi per ogni mese, scelti da noi in base alla loro estività.

Super Mario Maker 2

Iniziamo da Super Mario Maker 2, uscito in questi giorni (il 28 giugno). Si tratta di un titolo molto interessante, e ricco di modalità ed esperienze, capace di tenervi attaccati allo schermo per due buone ore. Perfetto compagno di ombrellone, sebbene non sia molto portato verso il multiplayer (soprattutto superando i due giocatori).

Terminata la modalità Storia, dalla durata di sette/nove ore circa, potrete buttarvi nell’editor e nei livelli altrui (o anche prima, se volete) ed entrare nel vivo dell’avventura. Per una visuale completa del gioco, vi consiglio la nostra recensione.

Crash Team Racing: Nitro-Fueled

Se siete già in possesso di Mariokart ed ha iniziato a stancarti, o semplicemente stai cercando una nuova avventura in cui gettarti, il favorito è senza dubbio Crash Team Racing: Nitro-Fueled, remake dell’omonimo. Dopo la N. Sane Trilogy, infatti, Crash è tornato con un gioco di corse completamente inedito.

Il titolo è disponibile su PS4, Xbox One, PC e Switch, quindi dovunque giochiate potrete provare questa delizia. Il gioco è disponibile sulle appena citate piattaforme dal 21 giugno, quindi è un pasticcino appena sfornato (su Metacritic il titolo ha totalizzato 83).

Wolfenstein: Youngblood

Passiamo a qualcosa di completamente diverso con Wolfenstein Youngblood, in arrivo questo 26 luglio su PS4Xbox OnePC Switch. Il titolo è un episodio di mezzo fra Wolfenstein II: The New Colossus e il futuro terzo capitolo, ma potete giocarci anche senza aver giocato a The New Colossus.

Componente molto interessante del titolo è il multiplayer: difatti, si potrà giocare in due nei panni delle due diverse sorelle, ma è previsto anche il singleplayer. In questo caso, l’altra sorella verrà controllata dall’IA. Consigliato soprattutto per chi vuole sconfiggere (di nuovo) il nazismo sotto l’ombrellone.

Fire Emblem: Three Houses

Sempre il 26 luglio vedrà la luce Fire Emblem: Three Houses, ultimo capitolo della nota serie nipponica. Esso prende il nome dalle sue tre casate, delle quali si potrà scegliere di fare parte. Non spenderò comunque molte parole sulla trama in quanto riportata in questo articolo.

Potrete giocare al titolo anche senza aver giocato agli altri Fire Emblem, e quale occasione migliore per avvicinarsi ad una tanto imponente serie? Con questo, chiudiamo sia il mese di luglio che gli strategici (sebbene questo sia più verso Mario + Rabbids Kingdom Battle che verso Civilization VI) nella lista.

Oninaki

Oninaki potrebbe sembrare poco estivo, visto il suo tema di morte e reincarnazione (qui la trama), ma in realtà è un progetto che mi è sembrato molto interessante. In aggiunta, la sua uscita su Switch, oltre che su PS4Steam lo rende un titolo perfetto per l’ombrellone.

Un solo problema incalza il titolo: il periodo di uscita. Si parla del 22 agosto 2019, forse un po’ troppo tardi perché venga goduto pienamente nel periodo estivo, se non con qualche giocata di uno/due giorni. Vi riportiamo qui il sito ufficiale (in lingua italiana) per maggiori informazioni.

Postilla

Nel mese di agosto andavano inseriti senza dubbio altri due titoli: si parla di Control, nuovo gioco firmato Remedy Entertainment in uscita questo 27 agosto, ed Astral Chain, sviluppato da Platinum Games ed esclusiva Nintendo Switch. Potete trovare maggiori informazioni su entrambi cercando nel sito.

Il motivo per cui – purtroppo – non sono stati inseriti nella classifica è il loro periodo di uscita, troppo avanzato perché si potesse parlare di estate. Segnalo anche, nel mese di luglio (il 12, di preciso) Dragon Quest Builders 2, titolo senza dubbio interessante del quale è già disponibile una demo sul Nintendo eShop.

In chiusura, inserisco un’altra nota: come avrete notato, la maggior parte dei titoli proposti nell’articolo sono Nintendo Switch (hai visto la nuova Nintendo Switch Lite, creata solo per la portatilità?). Questa decisione è stata presa sulla base del fatto che Switch sia una console più estiva delle altre, a causa della sua portatilità e della sua già citata leggerezza. Anche se non giocherete i titoli sotto l’ombrellone, comunque, va detto che anche il semplice spostarsi dal salotto al balcone o al giardino con la propria Switch può migliorare molto la situazione caldo.

Buone vacanze,

il team Gamesview

Tags : 2019consigliestateestivigamesgiochinintendooneprezzops4summerswitchxbox
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.

Leave a Response