close

Dopo Project xCloud, ci siamo spostati verso la chiusura dai servizi all’hardware con Project Scarlett. Sebbene non sia il nome definitivo della console, la vedremo in azione l’anno prossimo, soprattutto in occasione dell’E3 2020.

Tutto dall’Xbox E3 Briefing 2019

Xbox sembra avere imparato la lezione, e la sua nuova console sarà incentrata sui giochi, a detta di Phil Spencer. Anche l’hardware, tuttavia, giocherà un ruolo importante: stiamo parlando di un processore personalizzato AMD Zen 2 con tecnologia Navi. Questo renderà Scarlett quattro volte più potente di Xbox One X.

In aggiunta, con larghezza di banda GDDR6, potremo vedere risoluzione e frame-rate mai visti prima. Si parla di 120 FPS e 8K, e il progetto includerà anche la tecnologia ray-tracing (che, ricordiamo, approderà anche su PS5).

La console includerà anche un SSD, sempre come PS5, al posto dell’ormai lento HDD, per rendere la performance migliore; di preciso, 40 miglioramenti di performance rispetto alla current-gen.

La console potrà, in aggiunta, vantare la retrocompatibilità fin dalla prima Xbox: strabiliante, no? It eats monsters for breakfast, mangia mostri a colazione. Così si chiude il video, riportando un periodo di uscita della console: fine 2020, verso le vacanze natalizie. La console approderà sul mercato insieme ad Halo Infinite.

Tags : 2019briefingdatadie3projectscarletttraileruscitaxbox
fil8

The author Filippo Aldrighetti

Appassionato di videogiochi, K-Pop, anime e qualsiasi cosa possa sembrare anche solo vagamente orientale, è dietro alla creazione di Gamesview.
Tra gli altri passatempi citiamo guardare commedie romantiche, usare la light mode su Visual Studio e dimenticarsi i kanji una dozzina di minuti dopo averli memorizzati.

Leave a Response