close
Destiny 2Google StadiaNEWSPCPS4SteamXbox One

Destiny 2: Shadowkeep; A New Light – tutti gli annunci dal reveal

In data 6 giugno, alle 19:00 italiane, ha avuto luogo il reveal del prossimo capitolo di Destiny 2, Shadowkeep. Dopo l’annuncio durante lo Stadia Connect con un breve teaser, invero, Bungie si è dedicata ad approfondire il titolo.

Il trailer che ha aperto il reveal di Bungie e che è stato mostrato durante lo Stadia Connect.

Destiny 2: futuro del gioco

Dopo una breve introduzione in cui Bungie ci ricorda di essersi slegata da Activision, gli sviluppatori hanno rivelato che una delle loro intenzioni è stata quella di rendere Destiny 2 più simile ad un RPG/MMO, che ad uno sparatutto. Ovviamente, Destiny 2 rimane tale, e l’unica cosa che si può fare è un mix alla Ubisoft (es. Assassin’s Creed Odyssey), che unisce componenti RPG a sparatutto.

Gli altri due obiettivi che la compagnia si è imposta sono quello di migliorare il multiplayer e le interazioni fra i giocatori e quello che loro stessi hanno definito Play Anywhere, Anytime. Sembrerà un riferimento all’ibrida della casa di Kyoto, ma in realtà si riferiscono a Stadia, per cui hanno appena annunciato la Destiny 2: The Collection.

Ultimo punto sulla lista degli obiettivi è il cross save. Esso è stato annunciato anche durante lo Stadia Connect: in sostanza, permetterà di salvare i propri guardiani ed esportarli su tutte le piattaforme. Esso riguarderà tutte le piattaforme, nessuna esclusa: PS4, Xbox One, PC e Stadia, quando vi approderà in futuro.

Altre novità presentate, tuttavia, riguardano le espansioni precedenti: in primo luogo, New Light sarà disponibile gratuitamente da settembre, vista la visione degli sviluppatori per cui questa espansione fa da base alle successive.

Le novità, tuttavia, non finiscono qui: Destiny 2, d’ora in avanti, non avrà più contenuti esclusivi per specifiche console, così da migliorare il loro spirito cross-play.

L’ultima novità, invece, riguarda i PC gamer: a partire da questo autunno, infatti, Destiny 2 sarà acquistabile su Steam. Comunque, chi già possiede il titolo non sarà costretto a riacquistarlo, e non perderà i suoi progressi. Anche Shadowkeep sarà acquistabile su di esso.

Shadowkeep

Shadowkeep, a differenza delle altre espansioni di Destiny 2, potrà vantare una novità: essa sarà indipendente. Per poter comprendere ed immergersi nella storia, invero, non è necessario aver giocato alle altre espansioni, e si potrà giocare al nuovo capitolo in modo indipendente.

Riportiamo, qui sopra, quello che Bungie definisce un ViDoc, video documentario. Dopo una breve introduzione riguardo alla scelta di lasciare Activision, veniamo finalmente a sapere qualcosa di più su Shadowkeep. L’obiettivo, ridotto all’osso, era tornare sulla luna. Era dal primo capitolo che Destiny non vi metteva piede, e vi sono stati alcuni cambiamenti.

La luna, difatti, ha preso una piega un po’ più sinistra rispetto al primo capitolo, con voragini nel terreno dal colore verde fluo (come visibile nella miniatura del video qui sopra), possenti fortezze di ruggine, ed un tocco psicologico riguardo la paura.

Il protagonista è Eris, che sta cercando di capire la provenienza di questo male che ha fatto risorgere tutti i guardiani. Servirà, tuttavia, una nuova strategia, in quanto non sarà possibile uccidere e cacciarli via. Altra novità dell’espansione sono le mosse finali, simili alle Fatality di Mortal Kombat.

Focus è stato dato anche al PvP, che vedrà nuove e vecchie modalità, fra le preferite dei fan dalle precedenti espansioni.

A New Light

Il già prima citato A New Light è, sostanzialmente, il free to play di Destiny 2. Esso sarà disponibile da settembre, e tutte le espansioni saranno acquistabili separatamente. La missione iniziale con il Cosmodrone è anche stata rifatta, così da offrire un miglior tutorial ai nuovi arrivati.

Colonna portante del titolo sarà, tuttavia, l’immediatezza con cui esso sarà giocabile: niente attese per buttarvi a giocare online con i vostri amici, a differenza del titolo originale. I mondi, in aggiunta, saranno esplorabili in free roaming, in matchmaking, da soli o con i vostri amici.

È seguito, durante il live stream, un Q&A con gli sviluppatori. Qui sotto v’è il link del live stream: per il Q&A (in lingua inglese), dovrete recarvi al minuto 43:00 del video.

Destiny 2: Shadowkeep approderà su PS4, Xbox One e PC (Steam) in data 17 settembre 2019, e su Stadia quando il servizio inizierà.

Tags : 2adatadestinydilightnewonepcps4shadowkeepstadiasteamuscitaxbox
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.

Leave a Response