close

L’E3 2019 è alle porte, ed una delle conferenze più attese sarà tenuta da Nintendo. Dopo gli ultimi Direct colmi di teaser trailer, infatti, stiamo tutti palpitando in attesa dello speriamo grande Direct in occasione della kermesse losangelina, che potrebbe chiudere la serie conferenze pre-E3 con un botto (e un punto a favore per la casa di Kyoto).

Qui sopra, il Direct dello scorso anno.

Non serve girare intorno alle cose: i Direct di Nintendo in occasione dell’E3 sono soliti deludere molto: durante quello dello scorso anno, ad esempio, l’unico titolo di cui abbiamo avuto veramente informazioni è stato Super Smash Bros. Ultimate, mentre degli altri abbiamo avuto un’infarinatura generale molto deludente. Per quest’anno, quindi, speriamo che il nuovo arrivato Bowser (che ha preso il posto di Reggie Fils-Aime) riesca a cambiare rotta.

Quest’anno, comunque, abbiamo molte aspettative per l’E3 2019 della casa di Kyoto, soprattutto per quanto il riguarda il software. Potete, invece, spegnere subito le aspettative per le Nintendo Switch Mini o simili, in quanto la grande N ha confermato che non verrà annunciata nessuna nuova Switch durante il Direct in occasione dell’E3. Ma torniamo al software, pilastro di quello che potrebbe rivelarsi un buon E3.

Da Super Mario Maker 2 ad Astral Chain, quali presenze possiamo accertare?

Apriamo le danze con i titoli di cui conosciamo già la data d’uscita, ma che molto probabilmente presenzieranno di nuovo all’E3 di Nintendo (come, d’altronde, da modello comunicativo della casa di Kyoto). Iniziamo da Super Mario Maker 2, che ha visto di recente un Direct dedicato. Molto probabilmente, in quel di Los Angeles potremo sapere di più su aggiornamenti post-lancio vicini, o riguardo alcune caratteristiche non ancora svelate del titolo.

Proseguiamo con Astral Chain, firmato Platinum Games e di cui non abbiamo ancora molte notizie. Comunque, siamo certi che il titolo approderà su Switch in data 30 agosto 2019, come da annuncio al termine del Reveal Trailer. Gradiremmo sapere qualche informazione aggiuntiva sul titolo, con magari qualche spezzone di gameplay.

Anche Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order, che ha visto l’annuncio della data d’uscita in un trailer nel quale è anche è stato presentato il personaggio di Magneto, potrebbe vedere un suo spazio durante il Direct. Il gioco è in arrivo questo 17 luglio, ed è probabile l’annuncio di qualche altro personaggio.

Sebbene non ne conosciamo la data d’uscita, è da citare anche Daemon x Machina, che è in arrivo quest’anno. Abbiamo anche avuto occasione di provarlo con una demo su Switch, quindi la data d’uscita sembrerebbe nel Q3 2019.

Tutte le conferenze dell’E3 2019 (con date e orari)

Verranno finalmente denudati Animal Crossing e Luigi's Mansion 3?

Dopo l’annuncio di molti titoli tramite teaser, sarebbe anche ora che Nintendo alzasse il sipario per molti titoli che sono stati confermati essere in arrivo nel 2019 (a questo punto, crediamo nel Q4). Iniziamo con il più recente, The Legend of Zelda’s: Link’s Awakening, che è stato annunciato a sorpresa (con un teaser) alla fine del Direct dello scorso febbraio. Nel trailer, abbiamo già potuto assaporare il suo stile e non c’è bisogno di rivelare trama o altre informazioni, trattandosi di un remake: magari una bella data di uscita?

Proseguiamo con Luigi’s Mansion 3, annunciato nel Direct di settembre 2018, in apertura. Sebbene nel trailer vi fossero alcune minimali sequenze di gameplay, ancora molto va rivelato. Per questo titolo, così come per Animal Crossing 2019, aspettiamo un Direct dedicato, ma qualche informazione aggiuntiva sarebbe gradita, come la data d’uscita.

Chiude il cerchio dei teaser Animal Crossing 2019 (nome ovviamente provvisorio), che probabilmente vedremo nel Q4 2019, non conoscendo neppure il titolo. Non è, però, da escludere un reveal “alla Ultimate”, in cui sapere immediatamente una sfilza di informazioni.

Restando in ambito teaser, anche Bayonetta 3 va citato, esclusiva Nintendo Switch annunciata due The Game Awards fa con un teaser trailer. Non resta che sperare nell’annuncio del titolo, con (magari) una data d’uscita.

Le sorprese sono sempre gradite

 

Nintendo, in genere, ci sa fare con le sorprese: l’unico problema è che non è molto brava a mostrarle in sede E3. Speriamo che con il, ripetiamo, cambio di gestione, la situazione possa cambiare.

Un esempio è Pikmin 4, che è stato confermato essere in sviluppo, e di cui aspettiamo un teaser trailer. È molto probabile che potremo avere fra le mani il titolo soltanto nel 2020, ma non è da escludere una breve presentazione in stile Animal Crossing.

Possiamo, invece, escludere Pokemon Spada e Scudo, che vedrà un Pokemon Direct dedicato questo mercoledì, e Metroid Prime 4, di cui Nintendo ha annunciato il rifacimento lungo il Q1 del 2019. Qualora, invece, il titolo decidesse di tornare, sarebbe soltanto con un teaser, quindi è molto probabile la sua assenza.

Concludendo, ricordiamo che il Nintendo Direct si terrà martedì 11 giugno 2019 alle 18:00 italiane.

Tags : 2019annunciaspettativedataDirecte3giochinintnedooraOrario
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.

Leave a Response