close

La kermesse losangelina si sta avvicinando a gran passo e siamo tutti attendendo che le presentazioni inizino. Fra di esse, Ubisoft rappresenta sempre una delle più attese e, quest’anno, si terrà lunedì 10 giugno alle ore 22,00.

Qui sopra, l’annuncio della line-up di Ubisoft per l’E3 2019.

Confermati

Iniziamo, come oramai usuale, dalle conferme. Partiamo in quarta con Ghost Recon: Breakpoint, ultimo capitolo della saga, in arrivo questo 4 ottobre. Il titolo, presentato ufficialmente lo scorso 9 maggio, verrà solo approfondito, in quanto ha già un gameplay trailer, la trama è già stata rivelata e siamo a conoscenza della data di lancio del gioco.

Non tutti i titoli confermati, comunque, saranno giochi inediti: in realtà, essi sono la minor parte. La  maggior parte è composta da aggiornamenti post-lancio, iniziando dal sempreverde Rainbow Six Siege, di cui si avranno alcune novità. Non resta, tuttavia, nello sperare che non si vada nuovamente ad intaccare il Grazie alla community! Il gioco quest’anno ha raggiunto x utenti!

Segue The Division 2, approdato sul mercato il marzo appena passato, da cui speriamo di sapere qualcosa in più per gli aggiornamenti post-lancio. Di recente ha preso luogo il primo Raid, quindi possiamo attendere qualcosa del genere. Ci sarà posto anche per For Honor, che da due anni a questa parte continua ad aggiornarsi.

Game Updatesaggiornamenti sui giochi, questo compare poi nell’annuncio della line-up. Possiamo vedere alcuni spezzoni di trailer, di Assassin’s Creed OdysseySteep. Anche Trials Fusion si è mostrato, quindi possiamo attenderci delle novità post-lancio.

Tutte le conferenze dell’E3 2019 (con date e orari)

Rumor

Potrete aspettarvi anche una o due cose in più: così conclude l’annuncio della line-up il CEO della casa francese. E, in effetti, molte le aspettative, sebbene esse siano più di “due o tre cose”. Ricordiamo, in aggiunta, che Ubisoft ha annunciato che quattro giochi AAA sono in arrivo entro il 31 marzo 2020. Posto che uno sia Ghost Recon: Breakpoint, quali sono gli altri tre?

Partiamo da Just Dance 2020, di cui probabilmente vedremo il reveal agli albori della conferenza con l’ormai solita coreografia, che l’anno scorso ci ha condotto sul palco Ubisoft. Anche Beyond Good and Evil 2Skull & Bones sono fra i probabili, sebbene essendo rispettivamente indietro con il programma e posticipato, è assai improbabile che li vedremo all’opera.

Proseguiamo quindi con il nuovo Splinter Cell, che sia Luca Ward (doppiatore della serie) che Julian Gerighty si sono divertiti ad annunciare. Nonostante Ubisoft abbia riportato che  il tweet di Gerighty fosse solo uno scherzo, sarà vero o è soltanto un tentativo per abbassare le aspettative?

Anche Watch Dogs 3 è nella lista degli attesi, con rumor che lo vorrebbero ambientato a Londra. Mentre secondo noi il titolo è propenso ad uscire nel Q4 del 2019, qualcuno opta per il Q1 del 2020. Come dimenticare, poi, il nuovo Assassin’s Creed che, tra Ragnarok e Kingdom, siamo certi non uscirà nel corso di questo 2019.

In conclusione, possiamo stabilire che Ubisoft ha dei titoli che potrebbe annunciare (e che probabilmente annuncerà) per ribaltare le sorti della conferenza, in quanto solo con i confermati essa sarebbe un fallimento annunciato. Ricordiamo che l’E3 di Ubisoft si terrà il 10 giugno alle 22,00 italiane.

Tutte le notizie dall’E3 2019 di Ubisoft

Tags : 2019aspettativeassassin'scellcreeddogse3rumorsplinterubisoftwatch
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.

Leave a Response