close

PlayStation ha annunciato, per il 10 maggio, un nuovo State of Play. Ecco le nostre aspettative.

Confermati

Sony fornisce, essenzialmente, cinque informazioni riguardo allo State of Play, riportate in questo articolo. Riassumendo, il focus dello show sarà MediEvil, annunciato lo scorso Halloween. Il titolo, remake dell’originale uscito per PS1, racconta la storia di Sir Daniel Fortesque, eroe che incontra una sventurata fine durante una battaglia. Ottiene, tuttavia, una speranza di vita quando Lord Zarok lo riporta in vita erroneamente cento anni dopo.

L’obiettivo di Lord Zarok è quello di conquistare il Gallowmere, e Sir Dan è l’unica “persona” che possa fermarlo. Il titolo, per ora, è fissato per il 2019, quindi è probabile che la data di uscita venga (finalmente) mostrata.
La seconda informazione consiste nella durata dello State of Play: 10 minuti. Un po’ poco, direi, per le aspettative dei giocatori. Tuttavia, essendo MediEvil una remastered non c’è molto da mostrare, se non la data di uscita e del gameplay.

Veniamo, quindi, alla terza e alla quarta informazione: verrà annunciato un nuovo gioco e verranno rivelate maggiori informazioni sui giochi già annunciati. Per quanto riguarda il nuovo gioco, a dirla tutta, brancoliamo nel buio. Non c’è neppure la certezza si tratti di un’esclusiva o di un AAA, tuttavia è molto probabile. Esiste anche, per carità, la remota possibilità che si tratti di un indie, ma a quel punto dovrà obbligatoriamente trattarsi di un’esclusiva.

Chiudiamo in “bellezza” (perchè proprio una bella notizia non è) con l’ultima conferma di casa Sony: la next-gen sarà assente. Assai improbabile che si tratti di un bluff, visto che è molto difficile annunciare una console in tre minuti. Molto probabilmente, per l’annuncio (dopo la conferma di Mark Cerny) di PS5 Sony terrà una presentazione apposita, come ha fatto per PS4 Slim e PS4 Pro.

Rumor

Veniamo, ora, ai rumoreggiati, uniti alle nostre previsioni. Per quanto riguarda essi, invero, sui giochi abbiamo così tante possibilità che qui, anziché brancolare nel buio, lo facciamo nella luce. Tuttavia, contando tre-cinque minuti per MediEvil e uno-due minuti per il nuovo gioco, possiamo calcolare che il tempo destinato alle informazioni sui giochi già annunciati ammonterà circa a 6-3 minuti, e il che lascia spazio a circa due-tre giochi.

Tra le più probabili comparse citiamo Dreams, firmato Media Molecule. Il titolo si trova attualmente in early-access a numero limitato sul PlayStation Store, ma essendo la sua data di uscita nel 2019, aspettiamo ulteriori notizie. Altra possibile comparsa è Concrete Genie, annunciato durante la Paris Games Week del 2017 e ricomparso durante lo scorso State of Play per annunciare la sua modalità VR. La data di uscita è attualmente fissata per l’autunno 2019, quindi è molto probabile che la sua data di lancio venga comunicata in un futuro State of Play.

Ma veniamo ai rumor più succosi: probabile (sebbene non certa) la presenza di Death Stranding. L’ambigua opera di Kojima potrebbe, infatti, vedere una data di uscita proprio durante questo State of Play. Sebbene l’usuale durata dei trailer di Kojima sia molto elevata rispetto al tempo effettivamente disponibile, questa potrebbe essere la volta buona e due fatti sono a favore della tesi: in primo luogo, Kojima ha affermato al Tribeca Film Festival (notizia risalente alla fine di aprile) che entro un mese sarebbe stato mostrato un trailer.

Nuovamente a favore, la foto di Instagram di Hideo Kojima, qui sopra visibile, in cui si vede l’omonimo montare un trailer. Che la sorpresa sia dietro l’angolo?
Meno probabili The Last of Us Part II Ghost of Tsushima, tuttavia non da scartare completamente. Per quanto riguarda The Last of Us: Part II, in particolare, le speranze sono un po’ maggiori visto il recente rumor riguardo l’annuncio del titolo, tuttavia, è più probabile che l’annuncio avvenga tramite trailer pubblicato sul canale Youtube PlayStation.

Ricordiamo che lo State of Play si terrà il 10 maggio 2019 alle ore 00:00 (ora italiana)

Tags : 2annunciannuncioaspettativecedtcestcetconcreteconfermaticonfermedatadeathdreamsgaminggenieghostgiochihideoIIititaitaliaitalianaitalianokojimalastmedievilnewsnotizieoforaOrariopartplayplaystationpossibilipsrumorrumorssonystatestrandingthetitolitrailertsushimausvideogiochi
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.