close

Il cuore del Nintendo Direct del 13 febbraio 2019, Fire Emblem: Three Houses, è stato ampiamente scoperto.

Il continente del Fodlan, protetto dalla sua Dea, è ad oggi diviso in tre zone dominate da altrettante potenze. La zona meridionale è controllata dalla dinastia dell’Impero Adrestiano, le gelide terre settentrionali fanno invece parte del Regno di Faerghus, dominato dalla famiglia reale e dai suoi cavalieri, e la zona orientale è amministrata da una federazione di nobili, l’Alleanza di Leicester. Dopo una situazione di guerre e crisi politiche, i tre regni si trovano in un periodo di armonia e fra i tre regna la pace.

Il giocatore sarà, nel gioco, l’eroe di cui il mondo ha bisogno. L’avventura inizia nelle vesti di un mercenario che viaggia in un gruppo guidato da suo padre, Jeralt. A seguito di un imprevisto, sei venuto a sapere che sei dotato di un misterioso potere, quindi tu ed il tuo gruppo vi dirigete al monastero del Garreg Mach, ove ti viene offerta una cattedra all’Accademia Ufficiali. Nello stesso periodo, nella tua mente inizia a comparire una ragazza, Sothis, che puoi vedere soltanto tu.

Il monastero e le tre case

Il monastero del Garreg Mach, ove ti sei recato per scoprire di più sul tuo misterioso potere, si trova al centro dei tre stati che compongono il continente: l’Impero Adrestiano, il Regno di Faerghus e l’Alleanza di Leicester. Il monastero funge anche da base per Chiesa di Seiros, religione principale del Fodlan. Oltre a mantenere l’ordine nel Fodlan, la Chiesa ospita la sopra citata Accademia Ufficiali all’interno del monastero. Chi ivi svolge il proprio addestramento, diverrà in futuro artefice del futuro di Fodlan.

L’Accademia Ufficiali è composta da tre case: i Leoni Blu, le Aquile Nere e i Cervi Dorati. Le Aquile Nere è per gli studenti provenienti dall’Impero Adrestiano, inclusa la capo casa e futura imperatrice Edelgard. La casa dei Leoni Blu, capitanata dal principe Dimitri, ha invece come membri gli studenti provenienti dal Regno di Faerghus. Chiude la casa esclusiva agli studenti provenienti dall’Alleanza di Leicester, i Cervi Dorati, che vede come capo casa Claude, il futuro leader dell’alleanza di Leicester.

Il ruolo del giocatore, nei panni di professore, sarà quello di scegliere una casa ed istruirne i membri. Oltre ai capi casa, in più, ci sono molti studenti da incontrare, ognuno con la sua personalità e le sue abilità.

Allenamento e combattimento

L’Accademia vuole che i suoi studenti viaggino tra i vari paesi, talvolta accompagnando i cavalieri di Seiros, per partecipare a vere battaglie con lo scopo di fare esperienza, che si tratti di affrontare banditi o sopprimere rivolte. Nonostante siano incarichi per gli allievi, le battaglie sono reali: la sopravvivenza (o la morte) degli studenti dipenderà dall’attitudine al comando del professore (il giocatore), che dovrà utilizzare una strategia valida.

Gli allievi si alleneranno quotidianamente anche all’Accademia Ufficiale, per essere in grado di padroneggiare una gran varietà di armi, padroneggiare le arti magiche e imparare abilità speciali, quali andare a cavallo. Gli allievi, all’accademia, interagiranno tra di loro, portando a migliori strategie di battaglia.

Cimentatevi nella battaglia con i vostri studenti quando Fire Emblem: Three Houses approderà su Switch il 26 luglio 2019. Sarà disponibile anche una Limited Edition, contenente, oltre al gioco, l’Artbook e lo Steelbook del titolo, una selezione musicale dal gioco su chiavetta USB, un set di spille delle tre case e il gioco di carte Fire Emblem: Three Houses. Anch’essa vedrà la luce il 26 luglio 2019.

Tags : 021322019casedatadiDirectedelgardemblemfebbraiofiregaminghousesinformazioniititaitaliaitalianonewsnintendonotizierevealswitchthreetrailertreuscitavideogiochi
fil8

The author Phil

Founder di gamesview.it, Phil è uno dei principali newser e recensore del sito. Ogni tanto, anche l’approfondimento videoludico entra nelle sue vene e scaturisce con articoli contenenti previsioni o opinioni.